Ripresa attività Settore Giovanile, Vivaio e Scuola Calcio

Ripresa attività Settore Giovanile, Vivaio e Scuola Calcio

Perugia, 30 ottobre 2020 – AC Perugia Calcio comunica che, in applicazione delle normative e dei protocolli in vigore, l’attività della Scuola Calcio e del Vivaio riprenderà con allenamenti individuali lunedì 2 novembre.

Per quanto riguarda il Settore Giovanile invece, in vista della conclusione del periodo di isolamento fiduciario domiciliare precedentemente comunicato che si concluderà lunedì 2 novembre, l’attività riprenderà martedì 3 novembre.

Modena-Perugia, i precedenti

Modena-Perugia, i precedenti

Nei 14 confronti ufficiali al “Braglia” fra le due squadre, bilancio di 6 successi gialloblu (ultimo 3-0 nella serie B 2015/16), 6 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2014/15) e 2 vittorie biancorosse (ultima 2-0 nella serie B 1971/72). Il Perugia non vince a Modena dal 9 gennaio 1972, quando vinse 2-0 in serie B, con le reti di Urban al 15’ ed Innocenti al 17’. Poi 6 confronti, con 3 successi dei padroni di casa e 3 pareggi.

Modena imbattuto in casa da oltre un anno, 27 ottobre 2019, 0-1 contro la Reggiana; nelle 11 seguenti gare al “Braglia”, 8 vittorie e 3 pareggi per i “canarini”. In casa Modena che ha subito 1 sola rete nelle ultime 5 gare ufficiali, Modena-Vis Pesaro 3-1 il 4 ottobre scorso.

Alberto Spagnoli giocatore del girone B della serie C 2020/21 più decisivo: ha portato con le sue reti determinanti 9 dei 13 punti in classifica al Modena di Mignani.

Modena sprint nelle riprese: +5 punti per i “canarini” nelle riprese rispetto ai risultati al 45’, record del girone B della serie C 2020/21.

Da 228’ Modena a porta chiusa, in assoluto: ultima rete subita al 42’ di Matelica-Modena 2-1 del 17 ottobre scorso, centro di Volpicelli. Da allora si contano i residui 48’ nelle Marche e le due intere gare contro Ravenna (3-0 in casa) e (0-0).

Modena-Perugia affidata a Rutella di Enna

Modena-Perugia affidata a Rutella di Enna

Perugia, 30 ottobre 2020 – Sarà Daniele Rutella della sezione di Enna a dirigere Modena-Perugia, gara valida per la 8^ giornata di campionato Lega Pro Girone B, in programma domenica 1 novembre alle ore 15 presso lo stadio “Braglia”.

A coadiuvarlo gli assistenti Davide Meocci della sezione di Siena e Roberto Terenzio sezione di Cosenza. Quarto ufficiale sarà invece Roberto Lovison della sezione di Padova.

Nessun precedente con i biancorossi. Con la Primavera invece sconfitta casalinga 4-1 contro il Pescara.

Il ricordo di Renato Curi: la messa in suo onore rimandata

Il ricordo di Renato Curi: la messa in suo onore rimandata

Perugia, 29 ottobre 2020 – AC Perugia Calcio comunica che per le ragioni legate al Covid la Santa Messa in ricordo di Renato Curi è rinviata a data da destinarsi.
Nella giornata di venerdì 30 ottobre Don Mauro Angelini insieme alla famiglia Curi e a tutti i tifosi ricorderanno comunque nella preghiera il nostro amato Renato.

Lode a te Renato Curi!

Anche la Primavera si ferma

Anche la Primavera si ferma

Perugia, 29 ottobre 2020 – La Divisione Calcio Femminile della Figc ha disposto la sospensione di tutte le gare del Campionato Nazionale Femminile Primavera fino a data da destinarsi.

La stessa Figc comunica che tale decisione è stata presa a seguito dell’ incremento del numero dei contagi tra le calciatrici che disputano il campionato Primavera. Di fatti un numero rilevante di società è stato costretto ad interrompere la propria attività di allenamento settimanale a causa dei contagi tra tesserati, trovandosi conseguentemente nelle condizioni di non poter disputare le gare di Campionato come fissate dal calendario ordinario.
Si interrompe quindi il cammino delle giovani grifoncelle di mister Francesco Micheli, chiudendo queste prime tre gare con la vittoria per 3-2 contro la Roma CF.
Verso Modena, seduta all’antistadio

Verso Modena, seduta all’antistadio

Perugia, 29 ottobre 2020 – Archiviata la trasferta di Brescia, il gruppo di Caserta è tornato ad allenarsi questa mattina in vista della gara contro il Modena.

Lavoro defaticante per chi ha giocato ieri, seduta all’antistadio per il resto del gruppo.

La Lega Pro incontra i medici sociali delle squadre

La Lega Pro incontra i medici sociali delle squadre

La Lega Pro ha riunito in video conferenza i medici sociali dei club con Francesco Braconaro, membro della commissione medico scientifica federale e rappresentante dei medici sportivi della Lega Pro e Gennaro Lamberti, presidente Federlab Italia. Un incontro incentrato sul lavoro e sul ruolo decisivo dei medici per garantire che il campionato si svolga in piena sicurezza.

“Se il campionato va avanti – ha spiegato Francesco Braconaro – questo lo dobbiamo anche ai medici delle società. Sono sottoposti a ritmi di lavoro intensi e si confrontano con situazioni estremamente mutevoli, pensiamo al rinvio delle partite in caso di positività al coronavirus. Stanno facendo uno sforzo straordinario”.

Nel corso dell’incontro è stato riconosciuto di grande sostegno a livello sanitario e come opportunità di riduzione dei costi l’accordo siglato in estate da Lega Pro con Federlab. “Lavoriamo a fianco delle società e le accompagniamo in questo momento così delicato, offrendo un servizio di qualità e risposte tempestive alle diverse esigenze” ha detto il presidente di Federlab Italia Lamberti.

“Ad oggi, a causa del Covid-19, siamo intervenuti spostando l’orario di 32 partite e lo abbiamo fatto con una linea di governance precisa e studiata: seguendo il protocollo, il buon senso, sopportando i disagi, dandoci la mano, evitando isterismi e litigi. Il mio grazie va ai presidenti e ai medici per la grande professionalità e la totale abnegazione” ha dichiarato Francesco Ghirelli, presidente di Lega Pro.

“Anche i club stanno facendo sacrifici importanti, specie di natura economica ed organizzativa, e l’introduzione dei tamponi rapidi sarebbe di grande aiuto” prosegue Ghirelli. “Inoltre, sarebbe importante poter beneficiare da parte del governo di misure che alleggeriscano le spese sanitarie che i club affrontano, penso ad esempio al credito d’imposta”.

Il presidente della Serie C è intervenuto anche a proposito del caso del Palermo di cui ha rimarcato la gestione. “Richiederemo al ministro Speranza una direttiva per coordinare l’intervento delle ASL con l’obiettivo di armonizzarlo con il rispetto del protocollo e che venga data priorità ai club delle isole per programmare tutto al meglio, tenendo conto delle conseguenze degli spostamenti in attesa dell’esito dei tamponi. Vorrei ringraziare l’Asp di Palermo perché ha evitato il rischio, segnalando il pericolo. Ci siamo trovati di fronte ad un caso particolare, e abbiamo gestito l’emergenza”

Lega Pro sta anche lavorando per migliorare la tempistica di refertazione degli esiti dei tamponi, introducendo un processo che consenta, in caso di presunta positività, di ripetere il tampone e di averne il risultato in maniera ancor più tempestiva.

Cogliamo quindi l’occasione per ringraziare tutto il nostro staff sanitario, coordinato dal Prof. Giuliano Cerulli, che ogni giorno affronta con impegno e serietà le tematiche esposte sopra.

PRIMAVERA 3, CAMPIONATO SOSPESO

PRIMAVERA 3, CAMPIONATO SOSPESO

Perugia, 29 ottobre 2020 – Preso atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020 recante “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale”, visto il Comunicato Ufficiale N° 042/Campionati Giovanili del 27 ottobre 2020 del Settore Giovanile e Scolastico, considerate le condizioni di incertezza e il periodo estremamente delicato derivante dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, ritenuta la necessità di tutelare la salute dei giovani tesserati;

la Lega Pro dispone la sospensione delle gare in programma dal prossimo 31 ottobre al 24 novembre del Campionato Primavera 3 2020-2021 “Dante Berretti”.

Brescia-Perugia 3-0, gli highlights

Brescia-Perugia 3-0, gli highlights

Nel 3^ turno eliminatorio della Coppa Italia 2020/2021 il gruppo di Caserta esce sconfitto per 3-0 contro il Brescia di Lopez. A segno Bisoli, Aye (su rigore) e Mangraviti. Rondinelle al turno successivo.

BRESCIA-PERUGIA 3-0 | tabellino

BRESCIA-PERUGIA 3-0 | tabellino

Brescia, 28 ottobre 2020 ore 16 –  stadio “M.Rigamonti” – 3^ turno eliminatorio Coppa Italia

BRESCIA: Kotnik, Sabelli (35′ st Verzeni), Mateiu, Chancellor, Ndoj (20′ st Ghezzi), Mangraviti, Skrabb, Aye, Labojko, Jagiello (25′ st Spalek), Bisoli (20′ st Dessena).

A disp.: Joronen, Andrenacci, Van De Looi, Spalek, Papetti. All. Lopez

PERUGIA: Fulignati, Sgarbi, Sounas (18′ st Dragomir), Crialese (18′ st Elia), Konate (30′ st Moscati), Lunghi (18′ st Favalli), Vanbaleghem, Bianchimano, Falzerano, Tozzuolo, Cancellotti.

A disp: Bocci, Rosi, Monaco, Melchiorri, Murano, De Marco. All. Caserta

ARBITRO: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Fabio Schirru di Nichelino – Antonio Vono di Soverato) – IV° ufficiale: Andrea Bordin di Bassano del Grappa

RETI: 10′ pt Bisoli, 26′ pt Aye (rig.), 26′ st Mangraviti

NOTE: ammonito Sounas, Crialese, Mateju, Bianchimano, Ndoj

(photo Settonce, vietata la riproduzione)

Brescia-Perugia, i convocati di mister Caserta

Brescia-Perugia, i convocati di mister Caserta

Perugia, 27 ottobre 2020 – Il tecnico Caserta ha diramato la lista dei convocati per la gara di Coppa Italia contro il Brescia:

BIANCHIMANO Andrea

BOCCI Lorenzo

CANCELLOTTI Tommaso

CRIALESE Carlo

DE MARCO Francesco

DRAGOMIR Vlad

ELIA Salvatore

FALZERANO Marcello

FAVALLI Alessandro

FULIGNATI Andrea

KONATE Amara

LUNGHI Alberto

MELCHIORRI Federico

MONACO Salvatore

MOSCATI Marco

MURANO Jacopo

ROSI Aleandro

SGARBI Filippo Lorenzo

SOUNAS Dimitrios

TOZZUOLO Alessandro

VANBALEGHEM Valentin

Condoglianze a Paolo Baiocco

Condoglianze a Paolo Baiocco

Perugia, 27 ottobre 2020 – AC Perugia Calcio esprime tutta la propria vicinanza al portiere Paolo Baiocco per la scomparsa del padre.

A lui e tutta la sua famiglia le più sentite condoglianze!

Comunicato ufficiale

Comunicato ufficiale

Perugia, 27 ottobre 2020 – AC Perugia Calcio comunica che nel corso dei test eseguiti dal gruppo squadra entro le 48 ore antecedenti la gara è stata riscontrata una positività al Covid-19 di un calciatore, il quale è stato prontamento isolato presso il domicilio secondo le direttive federali e ministeriali.
Nel rispetto delle suddette norme abbiamo predisposto per l’intero gruppo squadra un nuovo ciclo di test mediante “tampone rino-faringeo” effettuato nella mattinata odierna.

In accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi.